E-pop Roncato: il trolley trasformista

Vi è mai capitato, quando acquistare qualcosa, di porvi la domanda “e se poi non mi piace più?”Con questa valigia la risposta è che quando non vi piacerà più potrete cambiare il frontalino ed avere un trolley nuovo.

Questa valigia da cabina in policarbonato, ti consente di cambiare lo screen fra i tanti a disposizione o addirittura con uno con una tua grafica personalizzata.

I frontalini sono tantissimi (arte, animali, paesaggi, ecc.), in plexiglas e possono essere facilmente sostituiti attraverso delle semplici viti in gomma.

Il bagaglio è con chiusura a combinazione TSA ed è provvisto di divisorio interno.

Date un’occhiata sul sito

https://www.ciakroncato.com/it/trolley/e-pop/e-pop-configurabili.html

Io me ne sono innamorata. E voi?

Che cos è un lucchetto con combinazione TSA.

Questo tipo di lucchetto nasce dopo gli attentati USA del 2001. La polizia aeroportuale inizió un controllo maggiore sulle valigie, a volte aprendole e distruggendo i lucchetti o rendendo inutilizzabili i bagagli (creando danni economici ai viaggiatori).

Il lucchetto TSA è si un lucchetto con combinazione ma le autorità degli USA posseggono una chiave universale con cui, in caso di necessità, aprire le valigie e poi richiuderle (lasciando un biglietto di notific). Sia il lucchetto che il bagaglio restano così integri. Inoltre, in caso di furto, se la valigia ha questo lucchetto, si è coperti da assicurazione.

(Foto dal web)

Louis Vuitton e le valigie personalizzate

Forse non vi ho ancora raccontato della mia passione per le borse. Ve lo confesso: ne ho una vera e propria collezione. L’accoppiata quindi borse e viaggi la trovo un argomento su cui doverosamente soffermarsi.

Louis-Vuitton-Neverfull-MM-My-World-Tour-Bag-1

La maison francese se n’è inventata un altra delle sue, ispirandosi alle etichette da viaggio d’altri tempi. Erano quelle applicate sui bauli che facevano i viaggi in transatranlico assieme ai loro proprietari. Gaston Louis vuitton ne era appassionato e ne aveva collezionate più di 3000, come fossero cartoline ricordo.

Il nuovo servizio di personalizzazione (My LV World Tour) trae spunto da questa collezione. Alcun i modelli possono essere personalizzati in store o online: al computer si decide dove posizionare le etichette (massimo 5 per la piccola pelletteria e 10 per le borse più grandi) e successivamente i modelli sono confezionati e consegnati al cliente circa un mese dopo.

Pezzi unici in tutto e per tutto.

I prezzi…non li conosco…

(foto dal web)

Solo bagaglio a mano

solo-bagaglio-a-mano-gabriele-romagnoli

Per il mio compleanno due cari amici hanno scelto per me due testi sul “viaggio” in senso ampio.

Uno dei due è questo libro bellissimo di Gabriele Romagnoli (edito da Feltrinelli) che ho letteralmente divorato, leggendolo in pochissime ore. Perfetto per i miei primi giorni di vacanza (ormai lontani visto che le vacanze stanno finendo) ed in vista del mio viaggio importante del 2017 ( Cuba 2017).

Una metafora della vita paragonata ad un viaggio in cui non serve portarsi dietro troppe zavorre ma basta avere con se solo il bagaglio a mano. Una vita in cui bisogna avvicinarsi al nocciolo ed all’essenziale, avendo con sè, lungo il cammino, solo le persone e le cose che contano. E allo stesso tempo un paragone fra noi e la valigia, quanto a versatilità, leggerezza, capienza, capacità di “riporsi”.

Tutto il libro nasce dalle riflessioni scaturite alla mente ed al cuore dell’autore durante un viaggio speciale ed una esperienza altrettanto singolare(che non starò qui a svelare). Il tutto trattando argomenti importanti e profondi con parole e toni giusti ma “leggeri”.

E’ necessario scegliere, “nel bagaglio a mano due o più vite non ci stanno” quindi niente “vite di scorta”, niente peso di ciò che non è stato e non sarà… Tanti i riferimenti anche al modo di leggere il passato ed il futuro, uno per tutti: “il futuro è una valigia da aprire accettando ogni possibile contenuto”. Gli altri lascio che li scopriate voi…

Ah, ne avevo già parlato ad una mia amica durante una cena e lei mi ha scritto ieri dicendo che l’avevo troppo incuriosita e l’ha comprato. Sta piacendo anche  a lei!